CircolariCIRCOLARE N. 32 DEL 15/09/2015 BANDO AMIANTO 2015 – INCENTIVI PER LA RIMOZIONE DELL’AMIANTO DA PARTE DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA

15 Settembre 2015

BENEFICIARI
Il bando è rivolto:
a) alle micro, piccole e medie imprese in possesso dei requisiti previsti dal Decreto del Ministero delle Attività produttive del 18 aprile 2005 “Adeguamento alla disciplina comunitaria dei criteri di individuazione di piccole e medie imprese”.
b) alle grandi imprese.
Sarà possibile presentare una sola domanda per ciascun soggetto.

OGGETTO DEL BANDO E SPESE AMMISSIBILI
Saranno finanziabili gli interventi di rimozione e smaltimento dei manufatti contenenti amianto in matrice cementizia e/o resinosa presenti in immobili in cui si svolgono attività produttive, terziarie e commerciali, sedi di lavoro per i soggetti addetti a tali attività.
Sono esclusi gli interventi finalizzati all’ adeguamento degli immobili alle norme esistenti.
I progetti presentati dovranno avere un costo complessivo ammissibile – esclusivamente riferito alle voci di rimozione e smaltimento amianto – non inferiore a € 50.000,00, quale limite minimo valido su cui applicare le percentuali di contribuzione in conto capitale previste.

CONTRIBUTO
Il contributo in conto capitale viene calcolato in percentuale sul costo dell’intervento, secondo le seguenti percentuali:
– 50% per le PMI
– 35% per le altre imprese
L’importo massimo concedibile di contributo è fissato a € 200.000,00 di cui una quota del 50% dovrà essere restituita a partire dal primo quinquennio dalla concessione per completare il rimborso entro i successivi cinque anni.

DOMANDA
La compilazione della prenotazione on-line della domanda (click-day) potrà essere effettuata collegandosi al sito http://ambiente.regione.emilia-romagna.it dal 23 settembre 2015 al 25 di settembre 2015, dalle ore 9 alle ore 18.
Il fac-simile della prenotazione on-line della domanda è disponibile alla pagina http://wwwservizi.regione.emilia-romagna.it/ambiente/incentivirimozioneamianto/facsimile.htm.

ESITI DELLA DOMANDA
La graduatoria verrà predisposta dal Servizio competente entro 10 giorni dalla data di chiusura delle prenotazioni on-line.
I contributi verranno concessi secondo l’ordine cronologico di arrivo, verificando la documentazione progettuale completa che, al termine del “click-day”, sarà richiesta a quelle imprese che si collocheranno in posizione utile in graduatoria evitando, in questo modo, di appesantire inutilmente di adempimenti tutti i partecipanti al “click day”.
Una volta compilata la domanda, il richiedente riceverà una mail entro 24 ore con il modulo di domanda compilata in PDF.
La Regione comunicherà le graduatorie e l’eventuale esito positivo via email entro 10 giorni dalla data di chiusura delle prenotazioni online, quindi entro 10 gg dal 25 settembre.
In caso di esito positivo, il PDF generato dovrà poi essere inviato tramite PEC e tramite raccomandata A/R, insieme ad altri documenti, secondo le modalità descritte nell’art. 9 del bando. Sarà pertanto necessario far pervenire alla Regione la documentazione entro 30 giorni dalla data di ricezione della mail della Regione (e farà fede la data di acquisizione dei documenti da parte della Regione, non quella di invio da parte della società).
In particolare, si evidenzia come, in caso di esito positivo, sarà necessario inviare, tra gli altri documenti, una Relazione tecnico-descrittiva ed economica dell’intervento (art. 9 del bando), sempre nel termine di 30 giorni sopra delineato.

TEMPI DI REALIZZAZIONE DELL’INTERVENTO
I soggetti beneficiari devono concludere i lavori oggetto dell’intervento entro il termine di 24 mesi dalla data di comunicazione dell’avvenuta ammissione a finanziamento.

CUMULABILITÀ CON ALTRI CONTRIBUTI
I contributi previsti dal Bando sono cumulabili per lo stesso progetto con altri aiuti aventi sia finalità analoghe che diverse, erogati dalla Regione Emilia-Romagna o da altri soggetti, con la condizione che la combinazione degli aiuti non deve eccedere il massimale più favorevole dei regimi considerati.

Informazioni e contatti
Direzione Generale Ambiente, difesa del suolo e della costa – Servizio affari generali, giuridici e programmazione finanziaria
Tel. 051.527.6003 – 6061
Fax. 051.527.6056
Valeria Bruni – Tel. 051.527.6016 / 0542.311.64
Mario Bergamini – Tel. 051.527.6859
Remo Azzali – Tel. 051.527.6082
email Servizio affari generali, giuridici e programmazione finanziaria: aggambiente@regione.emilia-romagna.it

Siamo a disposizione per ogni eventuale ulteriore chiarimento.

Cordiali saluti

 ( scarica circolare completa in .pdf )

https://www.sgbstudio.it/wp-content/uploads/2018/10/logo-sgb2.png
https://www.sgbstudio.it/wp-content/uploads/2020/05/LawOneTax_logo-1.png

© 2018 SGB & PARTNERS COMMERCIALISTI
via Emilia all’Angelo 44/B, 42124 Reggio Emilia
T. +39 0522 941069 – info@sgbstudio.it – P:IVA 01180810358
Privacy PolicyInformativa cookies