CircolariCIRCOLARE N.15 DEL 14/04/2015 RICHIESTA DATI 730/2015 E UNICO 2015 PERSONE FISICHE

14 Aprile 2015

I versamenti a saldo delle imposte che risultano dalla dichiarazione dei redditi per l’anno d’imposta 2014, compresi quelli relativi al primo acconto 2015, devono essere effettuati entro il prossimo 16 giugno 2015.  E’ possibile scegliere di versare le imposte dovute a saldo e primo acconto entro il 16/07/2015, applicando una maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse sulle somme da versare. Per assicurarVi un’accurata redazione dei modelli 730 ed UNICO, onde evitare spiacevoli ritardi nella redazione e nella consegna delle dichiarazioni e dei modelli di pagamento, Vi invitiamo a consegnarci la seguente documentazione entro il 22 aprile 2015 già riprodotta in fotocopia.

 

DOCUMENTI TERRENI E FABBRICATI

ü  copia del rogito o della successione per atti stipulati nel 2014 e/o nel 2015 di acquisto, vendita, accatastamento, successione o donazione di terreni e fabbricati

ü  copia del contratto e relativi estremi di registrazione per nuovi contratti di locazione, affitto, comodato stipulati nel 2014 e/o nel 2015

ü  per i contratti di locazione attivi già in essere all’01/01/2014 indicare per ogni contratto: ammontare degli affitti previsti contrattualmente euro ____________________ e ammontare delle spese condominiali se comprese nel canone di locazione euro___________________________ (allegare copia contratto)

ü  copia del provvedimento giurisdizionale di convalida dello sfratto per morosità del conduttore, in caso di canoni di affitto non percepiti

ü  specificare gli immobili locati ad uso abitativo per quali si è esercitata l’opzione per la cedolare secca, allegare copia della raccomandata A/R inviata all’inquilino

ü  copia del contratto di locazione stipulato o rinnovato ai sensi della legge 9 dicembre 1998 n. 431 (canone concordato)

ü  dati relativi all’unità immobiliare adibita ad abitazione principale e detenuta in locazione

ü  indicare se alcuni terreni sono stati concessi in affitto nel 2014

ü  NOVITA’: è riconosciuta una deduzione dal reddito complessivo pari al 20% delle spese sostenute, fino ad un massimo di € 300.000, da ripartire in 8 quote annuali, per l’acquisto o la costruzione di immobili abitativi da destinare, entro 6 mesi dall’acquisto o dal termine dei lavori di costruzione, alla locazione per una durata complessiva non inferiore a 8 anni

 

DOCUMENTI

ü  Modello CU 2015 per lavoro dipendente, pensioni, collaborazioni coordinate e continuative

ü  Indennità di maternità, mobilità, disoccupazione, malattia, infortunio

ü  assegni percepiti quale coniuge separato o divorziato

ü  certificazioni per borse di studio, assegni di ricerca, addestramento professionale

ü  premi e compensi percepiti nel 2014 per l’esercizio di attività sportive dilettantistiche

ü  stipendi, pensioni e redditi assimilati prodotti all’estero percepiti da soggetti residenti

 

DOCUMENTI RELATIVI AD ALTRI REDDITI PERCEPITI NEL 2014

ü  certificazioni bancarie per dividendi di azioni percepiti nel 2014

ü  certificazione di redditi di partecipazione in società

ü  documentazione relativa ad altri redditi (attività commerciali e/ di lavoro autonomo non esercitate abitualmente,  diritti d’autore o d’inventore, prestazioni occasionali, associazioni in partecipazione)

ü  prospetto del reddito di partecipazione in società di persone e in srl trasparenti

 

ALTRA DOCUMENTAZIONE

ü  atti di cessione, affitto od usufrutto di aziende

ü  documentazione relativa a redditi di fonte estera

ü   rimborsi di imposte od oneri

ü  documentazione relativa a redditi di società od enti residenti o localizzati in Stati della “black list”

ü  documentazione relativa ad investimenti patrimoniali (immobili) ed attività di natura finanziaria estere detenute a titolo di proprietà o altro diritto reale (intestate a Trust o detenute tramite fiduciarie estere)

 

DOCUMENTI SPESE:

ü  spese mediche (generiche e specialistiche)

ü  spese per l’acquisto di medicinali

ü  spese per l’acquisto di dispositivi medici: fatture o scontrini fiscali contenenti il codice fiscale del destinatario e la descrizione del dispositivo medico, che deve essere contrassegnato dalla marcatura CE

ü  spese per i mezzi necessari all’accompagnamento, deambulazione, di portatori di handicap

ü  spese di frequenza ai corsi di istruzione secondaria e universitaria

ü  erogazioni liberali a favore di Istituti scolastici per ampliamento offerta formativa

ü  interessi passivi per mutui ipotecari per l’acquisto o la costruzione dell’abitazione principale

ü  interessi passivi e altri oneri su prestiti o mutui agrari

ü  provvigioni pagate ad intermediari immobiliari per l’acquisto dell’abitazione principale

ü  premi di assicurazione sulla vita,  contro gli infortuni e  premi di assicurazione per il rischio di morte o di invalidità permanente superiore al 5%  -importo  max detraibile pari a € 530,00

ü  premi per assicurazioni aventi per oggetto rischio di non autosufficienza nel compimento degli atti della vita quotidiana – importo max detraibile pari a € 1.291,14

ü  spese funebri

ü  spese veterinarie

ü  spese per l’acquisto di cani guida per non vedenti

ü  spese per la frequenza di asili nido da parte di figli fino a tre anni di età

ü  spese per gli addetti all’assistenza di persone non autosufficienti (c.d. “badanti”), anche se sostenute per familiari non a carico

ü  spese sostenute per la pratica sportiva dilettantistica dei ragazzi di età compresa tra 5 e 18 anni

ü  spese sostenute per i canoni di locazione e/o per contratti di ospitalità degli studenti universitari “fuori sede”

ü  contributi  previdenziali ed assistenziali obbligatori (es. contributi INPS commercianti e artigiani, liberi professionisti  iscritti alla gestione separata)

ü  contributi versati da lavoratori di prima occupazione

ü  contributi versati all’INAIL per le “casalinghe”

ü  contributi “volontari”

ü  contributi versati per il riscatto del corso di laurea dei familiari fiscalmente a carico

ü  contributi pagati per le “colf”  e “baby-sitter”

ü  ricevute di versamento a favore di ONLUS, associazioni sportive dilettantistiche, paesi in via di sviluppo, partiti politici

ü  erogazioni liberali in denaro a favore di istituzioni religiose

ü  erogazioni liberali a favore di attività culturali e artistiche, di istituti scolastici, di partiti e movimenti politici, di società e associazioni sportive dilettantistiche

ü  spese mediche generiche e di assistenza specifica sostenute dai portatori di handicap

ü  assegni corrisposti al coniuge separato (con esclusione della quota destinata al mantenimento dei figli) indicando il relativo codice fiscale

ü  contributi per previdenza integrativa

ü  altri eventuali oneri non elencati

ü  fatture attestanti l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici di classe non inferiore a A+ nonché A per i forni, per le apparecchiature per le quali sia prevista l’etichetta energetica  finalizzati all’arredo dell’immobile oggetto di ristrutturazione le cui spese sono state sostenute dal 06/06/2013 al 31/12/2014

ü  documentazione relativa alla detrazione del 50% per le ristrutturazioni degli immobili (copia bonifico, copia fatture, per i box o posti auto pertinenziali acquistati nel 2014 attestazione del venditore delle spese sostenute per la realizzazione)

ü  documentazione attestante le spese sostenute dal 04/08/2013 al 31/12/2014 per gli interventi relativi all’adozione di misure antisismiche e all’esecuzione di opere per la messa in sicurezza statica su edifici ricadenti nelle zone sismiche la cui detrazione spetta nella misura del 65%

ü  documentazione relativa all’acquisto di unità immobiliari in fabbricati interamente ristrutturati da imprese che dà diritto alla detrazione del 50% (atto di acquisto o di assegnazione o documentazione di acconti già versati, copia della denuncia di fine lavori degli interventi svolti sull’intero fabbricato)

ü  documentazione relativa agli interventi di riqualificazione energetica degli edifici esistenti che danno diritto alla detrazione del 55%/65% (copia fatture, copia bonifico, asseverazione del tecnico abilitato, attestato/qualificazione energetica ove necessario, copia scheda informativa inviata all’ENEA)

 

DELEGHE E RICEVUTE DI PAGAMENTO

ü  copia delle deleghe di pagamento delle imposte relative ai saldi 2013 e I° e II° acconto 2014

ü  copie delle deleghe di pagamento IMU acconto e saldo

ü  copie delle deleghe di pagamento dell’imposta sostitutiva sulla rivalutazione dei terreni e delle partecipazioni

VARIAZIONI ANAGRAFICHE

 

PROSPETTO DEI FAMILIARI

 

SCELTA PER LA DESTINAZIONE DELL’OTTO PER MILLE DELL’IRPEF

 

SCELTA PER LA DESTINAZIONE DEL CINQUE PER MILLE DELL’IRPEF (per scegliere, firmare in uno solo dei riquadri)

SCELTA PER LA DESTINAZIONE DEL DUE PER MILLE DELL’IRPEF

 

Vi ricordiamo che l’elenco dei soggetti a cui è possibile destinare il 5 e il 2 per mille è disponibile sul sito Internet dell’Agenzia delle Entrate (www.agenziaentrate.it)

 

 

(scarica la circolare completa in .pdf)

 

https://www.sgbstudio.it/wp-content/uploads/2018/10/logo-sgb2.png
https://www.sgbstudio.it/wp-content/uploads/2020/05/LawOneTax_logo-1.png

© 2018 SGB & PARTNERS COMMERCIALISTI
via Emilia all’Angelo 44/B, 42124 Reggio Emilia
T. +39 0522 941069 – info@sgbstudio.it – P:IVA 01180810358
Privacy PolicyInformativa cookies